Ultimo aggiornamento: 30-04-2017 - 16:03
Domenica 30 Aprile 2017

Formazione obbligatoria per installatori e manutentori di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili, basta proroghe

20/04/2017

«Siamo di fronte alla terza proroga della scadenza  della Formazione Fer, (cioè la formazione obbligatoria per installatori e manutentori di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili) sinceramente ci sentiamo un po’ presi in giro…» Marco Ammannati presidente CNA Impianti Pisa insieme a Maurizio Narra, presidente CNA Installazione Impianti Toscana, commentano in questo modo la proposta di delibera della Giunta Regionale sull’ennesimo rinvio dei termini dell’obbligo formativo relativo ai corsi professionali per l’installazione e la  manutenzione straordinaria di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili. «A Pisa – fa notare Marco Ammannati - inoltre abbiamo già messo in programma un corso specifico per le prossime settimane che segue i corsi già svolti per rispettare le precedenti scadenze sistematicamente prorogate. È ovvio che coloro che hanno frequentato il corso per stare nelle regole e lo stesso vale per quelli che si sono già iscritti al nuovo corso programmato, si sentono presi in giro per queste continue proroghe. Ed è una senzazione che spesso hanno solo coloro che vogliono stare nelle regole…».

«Come CNA Toscana – racconta Narra - abbiamo inseguito a lungo la Regione, perché predisponesse gli standard formativi obbligatori di modo che gli installatori potessero continuare a svolgere la propria attività. Non è stato semplice: siamo rimbalzati di fronte alle competenze di due settori, Energia e Formazione, mentre la scadenza dell’agosto 2016 si avvicinava con una situazione Kafkiana. Alla fine dell’estate scorsa si è arrivati al paradosso di una delibera che non conteneva alcun riferimento in relazione a quale arco di tempo si doveva svolgere quest’attività; alla fine, dopo il nostro interpello, si è giunti all’indicazione del 31/12/2016, successivamente questa scadenza è stata prorogata al 30/06/2017, ora si propone il 31/12/2019»

«I funzionari del settore energia e formazione della Regione – continua Narra - hanno motivato  la delibera come una presa d’atto del fatto che la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella seduta del 22 dicembre 2016, ha riapprovato lo standard formativo stabilendo in particolare, rispetto al precedente documento, all’art. 5 che ‘tutte le attività formative di aggiornamento realizzate dal 1° agosto 2013 assolvono gli obblighi formativi fino al 31 dicembre 2019’; in sostanza un obbligo da parte della Regione Toscana».

I presidenti di CNA Installazione Impianti concludono: «Non è accettabile pensare che siamo davanti ad un fatto meramente tecnico, è questa una scelta politica che avvalla la concezione che prorogare gli obblighi sia una cosa normale; non è affatto serio concepire il rapporto con le imprese in questo modo. CNA Toscana, che in questi mesi si è adoperata per rendere fruibile la formazione alle imprese tranquillizzandole e dando le certezze del caso, auspica che venga mantenuta la scadenza del 30 giugno ’17 che rappresenta un punto di equilibrio essendo già una proroga».

Accade in città

Le colombe

dal 07/04/2017 al 07/05/2017
Esposizione dei disegni di Floriano Bodini

Agrifiera 2017

dal 22/04/2017 al 01/05/2017
La 109° edizione con animali, balli, cibo e tanto altro

International Jazz Day

il 30/04/2017
Con Nico Gori Swing 10tet al murales di Haring

Primo maggio a Palazzo Reale

il 01/05/2017
Apertura straordinaria e visita guidata

Ultime notizie da...

Aoup - Azienda Ospedaliera-Universitaria Pisana

World malaria day: il 5 maggio due seminari internazionali

Arma dei Carabinieri

San Piero a Grado, arrestato per furto di cellulare

Artisti pisani

Sulle orme del tempo, alta l'affluenza di pubblico e scuole

Asd Pisa Bocce

Asd Pisa Bocce ancora protagonista, con Franchi, Sirianni e Puzio

Associazione Pisa Bocce

Asd Pisa Bocce ancora protagonista, con Franchi, Sirianni e Puzio

Azienda Usl Toscana Nord Ovest

Lotti di Pontedera, dal 1 maggio cambiano gli orari di Cup e sportello Libera Professione

Comune di Pisa

Il sindaco Filippeschi ricorda Paolo Biasci

Comune di Vecchiano

Furti e danneggiamenti alle scuole di Vecchiano

Consiglio Territoriale Partecipazione 5

Seduta del 3 maggio, gli argomenti

Cus - Centro Universitario Sportivo

Il Cus Pisa volley femminile espugna anche Grosseto

Della Porta Editori

Due libri di Ettore Cinnella pubblicati in occasione del centenario della rivoluzione russa

Ferrovie dello Stato

Al via Busitalia Fast, Pisa tra le città collegate

Gruppo Carabinieri Forestale di Pisa

Il rispetto dell'ambiente spiegato ai più piccoli

OLT Offshore LNG Toscana

Rigassificatore Olt: seconda asta per il servizio di rigassificazione e stoccaggio

Pisamo

Dove parcheggiare a Pisa

Poste Italiane

Peccioli, speciale annullo filatelico per il 45° anniversario dell'allunaggio

Prefettura di Pisa

Lotta allo spaccio e all'illegalità: i controlli delle forze dell'Ordine

Questura di Pisa

Spaccio nel darkweb, retate in tutta Italia. Arresti anche a San Giuliano e Pontedera. Uno era seguito dall'FBI

Tennis Club San Frediano

Paramveer Singh Baja in sole due settimane ha vinto il suo primo Open in Italia

Tennis club Santa Croce Sull'Arno

Torneo internazionale giovanile, iscritti i top players

Unicoop

Arriva il sacchetto di mater-bi di IV generazione

Università di Pisa

Calcio a 11 e calcio a 5: Cus Pisa qualificato per i Campionati Nazionali Universitari