Ultimo aggiornamento: 30-04-2017 - 16:03
Domenica 30 Aprile 2017

Pronto Badante, in Valdera e Alta Valdicecina servizio prolungato fino a dicembre 2018

14/04/2017

Venti persone fra operatori del patronato Acli, capofila del progetto, piuttosto che delle cooperative Spes e “Il Borgo” o volontari delle associazioni del territorio. Non si ferma “Pronto Badante”, il numero verde gratuito (800.583388) che porta i servizi direttamente in case dei nuclei familiari alle prese con un’improvvisa  situazione di fragilità di un componente anziano, inclusa la possibilità di ottenere un blocchetto da trenta voucher del valore complessivo di 300 euro per assicurare l’assistenza a quei nuclei che, finora, non si sono mai avvalsi del sostegno di una lavoratrice di cura.  Un progetto che in Valdera e in Alta Val di Cecina è stato attivato nel 2016 e prorogato dalla Regione per altri due anni, fino a dicembre 2018, alla luce dei buoni risultati raggiunti nel primo anno di attività e che sono stati presentati pubblicamente nei giorni scorsi in un momento di riflessione pubblica ospitato a Pontedera nella sala convegni dell’Unione della Valdera.

I numeri relativi al 2016 illustrati nell’occasione lo confermano ampiamente: 171 chiamate al numero verde prese in carico nelle successive 48 ore corrispondenti ad altrettante famiglie alle prese con un’improvvisa situazione di bisogno. La stragrande maggioranza di esse (159) ha anche ricevuto i voucher per assicurarsi l’aiuto di una lavoratrice di cura.

Per quanto riguarda i singoli territori comunali la parte del leone l’ha fatta Pontedera con 50 chiamate. Seguono Ponsacco (18), Casciana Terme-Lari e Terricciola (16), Santa Maria a Monte (13), Calcinaia e Peccioli (9), Pomarance (8), Bientina, Capannoli e Lajatico (5), Buti, Chianni e Palaia (4), Crespina-Lorenzana (3) e Castelnuovo Valdicecina (2).

Circa i tre quarti delle chiamate hanno riguardato disagi vissute da donne anziane, con un passato lavorativo da operaia o casalinga e limitate capacità di movimento: oltre i quattro quinti di esse, infatti, non è in grado di andare da sola a fare la spesa e circa di tre quarti non esce quasi mai di casa durante la giornata. Problemi acuiti dalla presenza di barriere architettoniche in poco più della metà delle abitazioni visitate.

Ecco, perché, probabilmente circa il 90% delle famiglie che hanno beneficiato del progetto ha espresso un apprezzamento nei confronti del servizio molto elevato (fra il “buono” e “l’ottimo”). «Che sia un servizio utile per il territorio lo dicono chiaramente i dati – ha detto il presidente regionale del Patronato Acli Giacomo Martelli -. Fondamentale al riguardp è stata l’istituzione del numero verde perché ha semplificato enormemente le modalità di accesso creando un punto unico di contatto»

Il Sindaco di Pontedera e Presidente della SdS della Valdera Simone Millozzi, invece, ha sottolineato come «un progetto come questo s’inserisca in un tema di fondamentale importanza per il futuro dei nostri territori, quale il crescente invecchiamento della popolazione e il conseguente aumento delle situazioni di fragilità» mentre la vicepresidente della Regione Stefania Saccardi ha evidenziato come «la chiave di volta che ha fatto il successo di questo servizio sia stata nel fatto che, di fronte ad una situazione d’iniziale smarrimento, la famiglia si trova in casa una persona competente che gli illustra tutto il ventaglio di possibilità offerte dai servizi del territorio: in questo modo le persone si sentono prese in carico e percepiscono la vicinanza del servizio pubblico. Ovviamente – ha concluso – la cosa funziona solo se c’è, come qui in Valdera e Alta Val di Cecina, una piena integrazione con gli altri servizi pubblici e del privato sociale». 

Accade in città

Le colombe

dal 07/04/2017 al 07/05/2017
Esposizione dei disegni di Floriano Bodini

Agrifiera 2017

dal 22/04/2017 al 01/05/2017
La 109° edizione con animali, balli, cibo e tanto altro

International Jazz Day

il 30/04/2017
Con Nico Gori Swing 10tet al murales di Haring

Primo maggio a Palazzo Reale

il 01/05/2017
Apertura straordinaria e visita guidata

Ultime notizie da...

Aoup - Azienda Ospedaliera-Universitaria Pisana

World malaria day: il 5 maggio due seminari internazionali

Arma dei Carabinieri

San Piero a Grado, arrestato per furto di cellulare

Artisti pisani

Sulle orme del tempo, alta l'affluenza di pubblico e scuole

Asd Pisa Bocce

Asd Pisa Bocce ancora protagonista, con Franchi, Sirianni e Puzio

Associazione Pisa Bocce

Asd Pisa Bocce ancora protagonista, con Franchi, Sirianni e Puzio

Azienda Usl Toscana Nord Ovest

Lotti di Pontedera, dal 1 maggio cambiano gli orari di Cup e sportello Libera Professione

Comune di Pisa

Il sindaco Filippeschi ricorda Paolo Biasci

Comune di Vecchiano

Furti e danneggiamenti alle scuole di Vecchiano

Consiglio Territoriale Partecipazione 5

Seduta del 3 maggio, gli argomenti

Cus - Centro Universitario Sportivo

Il Cus Pisa volley femminile espugna anche Grosseto

Della Porta Editori

Due libri di Ettore Cinnella pubblicati in occasione del centenario della rivoluzione russa

Ferrovie dello Stato

Al via Busitalia Fast, Pisa tra le città collegate

Gruppo Carabinieri Forestale di Pisa

Il rispetto dell'ambiente spiegato ai più piccoli

OLT Offshore LNG Toscana

Rigassificatore Olt: seconda asta per il servizio di rigassificazione e stoccaggio

Pisamo

Dove parcheggiare a Pisa

Poste Italiane

Peccioli, speciale annullo filatelico per il 45° anniversario dell'allunaggio

Prefettura di Pisa

Lotta allo spaccio e all'illegalità: i controlli delle forze dell'Ordine

Questura di Pisa

Spaccio nel darkweb, retate in tutta Italia. Arresti anche a San Giuliano e Pontedera. Uno era seguito dall'FBI

Tennis Club San Frediano

Paramveer Singh Baja in sole due settimane ha vinto il suo primo Open in Italia

Tennis club Santa Croce Sull'Arno

Torneo internazionale giovanile, iscritti i top players

Unicoop

Arriva il sacchetto di mater-bi di IV generazione

Università di Pisa

Calcio a 11 e calcio a 5: Cus Pisa qualificato per i Campionati Nazionali Universitari